Editoriale #10 * Alt+0200

Beh. E’ un bel problema. Come dire E’, un bel problema. Intendo che scrivere la E con l’apostrofo invece che con l’accento. Invece di È. Un bel problema. Ma nemmeno poi tanto "bello bello" se vogliamo andare a vedere, perché non è poi così elegante. Ma a parte questo, mi dirai, embé? Ma come embé?!... Continue Reading →

Annunci

Editoriale #9 * Adultini

Adultino [A-dul-tì-no] s.m. (f. -na) Chi è in età adulta ma ha atteggiamenti da bambino, consapevolmente o non In funzione di agg. Immaturo, infantile: si comporta da a. Sognatore, spontaneo: vuole essere un a. Esempi pratici: L’avvocato Bordelli, finito di raddrizzare le sue lauree appese al muro dietro la scrivania,  esce per pranzo. Al solito... Continue Reading →

Editoriale #8 * Buoni Propositi

Buon anno! ... Ma a chi sto scrivendo? Se va bene vi sveglierete fra quattro o cinque ore impastati nei postumi di un anno finito (male). Vi sveglierete come pugili dopo un K.O. massaggiandovi le tempie come i peggiori maghi di Las Vegas e provando a ricordare chi vi ha riaccompagnato a casa... sempre che... Continue Reading →

Editoriale #7 * Bontà A Intermittenza

A dicembre le strade vengono illuminate da quelle simpatiche lucine affacciate ai balconi delle case. E siccome non è ancora stata indetta una legge che obblighi ad avere un supervisore generale per quartiere a coordinare l’estetica, ogni balcone ha colori e frequenze diverse che donano gioia e felicità a tutti gli epilettici che passano di... Continue Reading →

Editoriale #6 * 30 Giorni A

Sapete qual’è il problema di scrivere un editoriale al mese? Che non sempre ti viene l’idea giusta. La spinta per farti coprire 3000 battute scarse. Quindi rimani tu, da solo con la pagina bianca di fronte, e 30 giorni alla scadenza. Non devo essere di certo io a dire con quanta facilità si ignori il problema... Continue Reading →

Editoriale #5 * Bilanciamenti

Capita talvolta, quando mi spingono, che cado. È un cosa che non lascia spazio a molte alternative, se non: caprioleggiare con il corpo sul duro pavimento, con crik crok vari lungo la schiena, per apparire in piedi con un ‘tadaaaan!’ finale; aprire braccia e gambe e prendere il volo come un aquilone, metafora di sogni... Continue Reading →

Editoriale #4 * Ritorno All’Ovile

Abbasso la leva. La freccia gira. Si ferma. “La mucca fa… muuuu” Abbasso la leva. La freccia gira. Si ferma. “Il cane fa… bau bau” Abbasso la leva. La freccia gira. Si ferma. “La pecora fa… È già settembre?! Ma sembra ieri che l’estate è cominciata. Non ne ho voglia di tornare a lavorare! Questa è... Continue Reading →

Editoriale #3 * Tormentone

Ti ricordi di quella canzone con quel ritornello banale, ma così insistente, prepotente, e ripetitivo che ti rimane in testa fino alla fine dei giorni; di quelli che ti svegli una mattina, anni dopo, e ce l’hai piantato ne cranio, quando pensavi di essertela dimenticata e invece è lì, rimasta sepolta sotto una coltre di... Continue Reading →

Editoriale #2 * È già domani

Sarà per i social. Sarà per i fast food. Sarà perché ho dimenticato di mettere l’orologio un’ora indietro. Sarà perché sono lento… ma è già domani. Io sono del ‘91, forse gli ultimi anni in cui l’oggi era davvero oggi, ma poco prima che le tecnologie ti facessero vedere che nel domani ci sono più... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑