Editoriale #6 * 30 Giorni A

Sapete qual’è il problema di scrivere un editoriale al mese? Che non sempre ti viene l’idea giusta. La spinta per farti coprire 3000 battute scarse. Quindi rimani tu, da solo con la pagina bianca di fronte, e 30 giorni alla scadenza.
Non devo essere di certo io a dire con quanta facilità si ignori il problema per i primi 25 giorni. Che si fotta non è un problema mio, è la frase premiata nel 2014 come “Più stupida affermazione del decennio”. È scientificamente provato che le persone di intelligenza media (come quelle di intelligenza superiore o inferiore) quando ne hanno per la ceppa di fare qualcosa allora lasciano stare. Giuro! Con tanto di certificazione della STA: Studio sTronzata Allitterante.

Magicamente ti ritrovi dunque seduto nella terrazza di un bar vicino (così vicino da poter vedere le finestre di casa tua. Non abbiamo tempo da perdere) a scrivere fesserie random, ridotto al ventinovesimo giorno, parlando per esempio di quanto si ignorino le scadenze o della vicinanza dei bar a casa tua, nella speranza che nessuno si accorga che stai tergiversando.
Immagino che la vostra critica sia “Ma S.Leonte! Scrivi il tema per novembre a ottobre, e ottobre ha 31 giorni. Quindi hai ancora 24 ore di tempo per finirlo!”.
Io la chiamo licenza letteraria.

Ma si può scrivere qualcosa di buono con l’ansia di aver a disposizione così poco tempo? Come se, invece di tutto lo spazio di una tematica si avesse solo “30GiorniA – 29”. Può lo stress accumulato in una manciata di ore far sì che le persone in tutto il mondo riescano a compiere opere incredibili, senza aver fatto prima una progettazione o anche solo che una bozza? La risposta è: c’è chi ci riesce.
Io no.

– Sbozzaleonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: